Audiolab M-DAC+

Add your review

1.349,00

Add to compare

1.349,00

Audiolab M-DAC+

Convertitore digitale-analogico
Il nuovo M-DAC+ è un DAC audio multiuso ad alte prestazioni (convertitore digitale-analogico) per uso domestico, progettato per sedersi su una scrivania o un tavolo o integrarsi in un sistema hi-fi. Incorpora un preamplificatore digitale altamente specifico e di qualità audiofila e uno stadio di uscita di Classe A per il collegamento a un amplificatore di potenza e altoparlanti (l’uscita può essere fissata per coloro che desiderano utilizzare un preamplificatore esistente o un amplificatore integrato), oltre a un uscita di qualità per l’uso delle cuffie.

Panoramica
Ridefinire un classico
Il nuovo M-DAC+ si basa saldamente sul classico M-DAC, con miglioramenti mirati in aree chiave: una mossa logica, data la popolarità sostenuta del modello originale negli ultimi quattro anni. L’M-DAC si è costruito una reputazione impareggiabile presso la stampa e il pubblico sin dal suo lancio nell’autunno del 2011, ottenendo numerosi premi Product of the Year da artisti del calibro di What Hi-Fi?, Hi-Fi Choice ed EISA per renderlo probabilmente il il componente DAC più acclamato dalla critica mai realizzato. “L’audiolab M-DAC+ ha ragione moltissimo – tanto, infatti, giustifica comodamente la sua designazione ‘+'”. ~ Quale Hi-Fi? Suono e visione, giugno 2016.

Il miglior circuito DAC
Come l’M-DAC, l’M-DAC+ incorpora il chipset DAC a 32 bit Sabre Reference ES9018, ancora ampiamente considerato come il migliore disponibile. Questo è circondato da circuiti eccezionalmente ben specificati che fanno vergognare altri DAC di prezzo simile, incluso un master clock discreto proprietario per ridurre al minimo il jitter, insieme a un ampio isolamento del dominio del tempo. Uno stadio di uscita JFET Classe A assicura che il segnale audio, a seguito della conversione dal dominio digitale ad analogico, sia della massima qualità.

Alte prestazioni con DSD
Sotto il cofano si trovano una serie di miglioramenti relativi alle prestazioni. L’M-DAC+ ora elabora dati audio fino a 32 bit/384 kHz tramite USB; si tratta di una specifica di gran lunga superiore a quella richiesta dagli attuali formati musicali ad alta risoluzione, garantendo che questa nuova aggiunta di alta qualità alla famiglia M-DAC sia completamente attrezzata per i futuri progressi nel suono digitale ad altissima definizione.

Nella foto con amplificatore integrato 8300A.

L’ingresso USB ora accetta anche file DSD (il sistema audio digitale originariamente sviluppato per Super Audio CD), offrendo compatibilità con DSD64, DSD128 e DSD256. Questa è un’aggiunta significativa, poiché DSD ha un ruolo importante da svolgere nello sviluppo della scena del download digitale ad alta risoluzione.

m dac rear

Suono regolabile per tutte le fonti e tutti i gusti
Con il progredire della tecnologia audio digitale, l’importanza delle caratteristiche dei filtri digitali di ricostruzione è diventata più apprezzata. Come il classico M-DAC, l’M-DAC+ è dotato di filtri selezionabili dall’utente per modalità di ascolto e misurazione ottimali, oltre a tipi più convenzionali per un facile confronto. Queste impostazioni del filtro consentono all’utente di regolare le prestazioni in base alle proprie preferenze, a seconda della configurazione del sistema, della qualità del file digitale e del gusto musicale. L’M-DAC+ eredita sette impostazioni del filtro dall’M-DAC per i file PCM e ne aggiunge altre quattro per la riproduzione DSD, consentendo all’utente di ottimizzare il rumore di fondo per adattarsi alle prestazioni del file sorgente e alla larghezza di banda delle apparecchiature associate come amplificatori e Altoparlanti.

Prestazioni sonore migliorate
Un altro importante cambiamento riguarda l’alimentatore, che è stato aggiornato ed è ora incorporato nello chassis dell’M-DAC+ (da qui il suo case leggermente più alto e profondo rispetto al classico M-DAC). Un trasformatore toroidale a carica di precisione utilizza più avvolgimenti per alimentare stadi di rettifica analogici e digitali separati. Da lì, più sezioni di alimentazione alimentano le tensioni necessarie a ciascuna area del DAC, mantenendo al minimo qualsiasi interferenza di crossover. Il risultato è l’alimentatore dalle prestazioni più elevate che gli ingegneri Audiolab abbiano mai specificato per un DAC e il suo contributo alle prestazioni sonore migliorate dell’M-DAC+ è significativo.

Specifiche M-Dac+
Descrizione generale Convertitore digitale-analogico
DAC Chip ESS Sabre32 9018
Frequenza di campionamento 24 bit / 192kHz (ottico, coassiale, AES)
32 bit / 384 kHz (USB)
2,8 MHz (DSD64), 5,6 MHz (DSD128), 11,2 MHz (DSD256)
Input digitale 2 x coassiali, 2 x ottiche Toslink, 1 x AES/EBU, 1 x USB per PC USB, 1 x USB per iPod/iPhone/iPad
Output digitale 1x coassiale, 1x ottico Toslink
Tensione di uscita Bilanciato: 4.5V RMS
Sbilanciato: 2,25 V RMS
Impedenza di uscita Bilanciato: 20Ω
Sbilanciato: 10Ω
THD (1kHz 0dB 20Hz – 20kHz A wtd) <0,002% Risposta in frequenza 20Hz - 20kHz (± 0.2dB) Rapporto segnale-rumore RCA: > -115dB, XLR: > -120dB
Gamma dinamica RCA: > 115dB, XLR: > 120dB
diafonia RCA: > 120dB, XLR: > 130dB
Dimensioni (mm) 114 mm x 247 mm x 292 mm
Peso netto 3,7 kg

Specification: Audiolab M-DAC+

Finitura
Audiolab M-DAC+

1.349,00

AVGuide
Compare items
  • Total (0)
Compare
0