[rev_slider alias="single-post"]
Vivitek-HK2288

Al top della gamma di proiettori Home Cinema questo HK2288, 4K cinematografico senza compromessi a un prezzo assolutamente conveniente

Il proiettore per il cinema in casa ad ottiche intercambiabile H5098 era sacrosanto. Doveroso, verrebbe da aggiungere, perché condensa e cala nell’oggi 45 anni di storia tecnologia di Delta (il più grande costruttore OEM di proiettori, e padrone del marchio Vivitek). Un modo per dire che il punto di (ri)partenza per i prodotti di riferimento dedicati al cinema in casa non poteva essere che quello.
I tempi sono tempi, però, e nel 2017 non è immaginabile fare a meno di un proiettore con risoluzione 4K. Non nell’accezione più riduttiva del termine però, quegli oggetti con una matrice 4K, insomma, utili solo per dimostrare sulla carta una risoluzione superiore al consueto.
Oggi i proiettori 4K sono soprattutto altro. Per lo meno alcuni di essi, quelli per i quali ha senso di parlare di qualità video, di piacere di visione e di tutto ciò che serve per godersi davvero il cinema. In materia, per non sbagliare, si può partire dai soliti machi giapponesi, ma alla Vivitek, durante lo sviluppo del loro primo proiettore 4K dedicato al cinema in casa, hanno tenuto come riferimento BARCO e DPI. Il motivo è semplice, quando presenti un proiettore 4K cinema con la riproduzione dei colori ci devi saper fare davvero.
Dal punto di vista stilistico, nulla da eccepire. La sezione verticale è più ampia rispetto ad un H1188, ovviamente, ma questo non scalfisce il dinamismo d’insieme. Che mantiene un bell’equilibrio anche nei fianchi e nel pannello comandi; secondo una prospettiva che ricordano i già citati H1188 e H5098. Ma nulla a che fare con i modelli appena citati: HK2288 non ha nulla della scopiazzatura. Bensì una personalità sua, molto forte. E un dinamismo, già da spento, che è una schietta dichiarazione d’intenti.
Pure dentro, lo stile ingegneristico Delta trapela appena si accede alla componentistica. Capitolo dotazioni: c’è abbastanza per essere almeno al passo con i tempi (Intervallo Dinamico Esteso [HDR], spazio colore controllato, per esempio), ma per onorare al meglio le ambizioni cinematografiche del 4K Vivitek viene in aiuto il sofisticato elaboratore video Vivimotion.
Ma cio che è più connaturato a un Vivitek, ovvero la qualità nella riproduzione dei colori comincia dall’ottica utilizzata, che ripropone quell’unicità per cui il costruttore è famoso. Risolvenza, contrasto, acutanza ai massimi livelli sono un ottimo indizio di qualità anche con il proiettore ancora spento, il resto arriva appena si visualizzano le prime immagini: stabilità nei movimenti di camera da proiettore da cinema, fedeltà e precisione cromatica ai massimi livelli che mette di buon umore dalle prime scene riprodotte.
E non è che l’inizio, perché i 2.000 lumen calibrati sono tutti li e l’effetto non svanisce anche quando si utilizza uno schermo di 3,5 metri di base. Il risultato? HK2288 è entusiasmante e somiglia molto da vicino ad un proiettore da cinema, con il suo nero eccezionalmente profondo, coinvolgente. E la risoluzione ottenuta con la tecnica di vobulazione, quando come in questo caso è gestita con sapienza e senza compromessi, si trasforma in un prezioso alleato. conferendo maggiore morbidezza e naturalezza delle immagini.
Il prodotto sarà disponibile inizialmente nella finitura nera opaca e successivamente in bianco lucido.
Disponibilità: Maggio 2017

Prezzo
HK2288 3.990 Euro

Tags:

Sottoscrivi la Newsletter

Iscriviti alla nostra Newsletter per ricevere tutti gli aggiornamenti nella tua casella di posta elettronica. (1 Email a settimana)

Grazie per esserti iscritto.

Qualcosa è andato storto. Prova di nuovo o contattaci info@avguide.it .

0 Commenti

Lascia un commento

©2017 AV guide audio e video community

oppure

Accedi con le tue credenziali

oppure    

Forgot your details?

oppure

Create Account