Trovare la fase corretta di un subwoofer senza strumenti professionali

Tantissime volte mi e’ stata rivolta questa fatidica domanda. “come regolare la Fase del Subwoofer?” La risposta non e’ prettamente tra le piu’ semplici da fornire o per lo meno lo e’ e non lo e’ allo stesso tempo! E obiettivamente capisco le difficolta’ a reperire informazioni on line in quanto negli anni ho letto decine di articoli e consigli veramente poco sensati su forum, blog… con soluzioni al problema ineccepibili da punto di vista teorico/matematico ma poco pratiche e sicuramente inapplicabili da un ascoltatore medio.

partiamo dall’ inizio..

Cosa e’ la Fase del sub?

La fase del sub e’ il movimento della membrana del sub in relazione a quella degli altoparlanti. In pratica tutti gli altoparlanti del sistema, sia esso 2 canali o multicanale, dovrebbero avere la stessa fase e muoversi all’unisono, cioe’ se i satelliti (o i diffusori principali) hanno le membrane che vanno in avanti anche il sub dovrebbe seguire questo andamento..pena una riduzione di SPL.

Il problema

In patica il sub i satelliti NON RIPRODUCONO  una singola frequenza.. e la fase cambia al cambiare della frequenza, quindi se il sistema SUB-Satelliti e’ in fase a una data frequenza, per esempio alla di incrocio.. potrebbe non esserlo ad un’ altra..

Obiettivo

L’obiettivo da raggiungere secondo me e’  quindi ottenere una coerenza di fase media, non assoluta, il compromesso che ci fornisca il miglior risultato, perche’ altro non sara’ possibile ottenere con le opzioni/regolazioni che abbiamo a disposizione! 

I sub

Nei subwoofer attuali ci sono solitamente 2 tipi di regolazioni possibili, alcuni hanno un selettore 0/180° quindi possono essere messi o IN FASE o IN CONTRO fase rispetto agli altri diffusori del sistema, altri permettono una fase REGOLABILE IN CONTINUA TRA 0/180°. Questa soluzione e’ spesso piu’ utilizzata in prodotti con piu’ altoparlanti o con radiatori passivi dove il problema e’ piu’ presente, in altre soluzioni tipo emissioni frontali o down fire si trova quasi sempre la prima opzione. 

Preparazione

Dimentichiamoci di trovare una coerenza di fase assoluta, 80hz e 70hz avranno fasi differenti come gia’ detto in precedenza. Per capire se il nostro compromesso e’ il migliore dobbiamo armarci di qualche strumento..

le mie guide sono sempre per tutti non per professionisti quindi ci occorre:

  • la solita APP con un discreto misuratore di SPL, ce ne sono decine sia su app store che su play store ormai sono tutte valide.
  • un programmino che ci dia un segnale test. l’unico che ho trovato free e’ TRUE RTA (https://trueaudio.com/rta_selection_guide.htm)
  • un pc portatile o fisso connesso al sistema audio

quindi una volta scaricato TRUE RTA in versione Freeware, installiamolo su un pc e connettiamo l’uscita audio del PC a un ingresso aux libero del nostro ampli.

in alternativa a True RTA si potrebbe usare anche un CD test con le tracce delle singole frequenze.. che trovate qui… https://www.mariohifi.it/cd_test.htm, oppure potete cercare e scaricare la singola traccia della frequenza che vi occorre (quella di incrocio)

Cosa cercare

in caso di opposizione di fase tra altoparlanti le frequenze tendono ad annullarsi, in quanto l’altoparlante “A” sottrae parte dell’energia emessa dall’altoparlante “B”. Nel caso di fase corretta, invece, le frequenze si rafforzano.. il risultato empirico e’ che con altoparlanti in fase a parita’ di volume avremo un SPL maggiore sulle frequenze interessate. ed e’ questo che dobbiamo cercare!

Il TEST

  • Avviamo True RTA
  • Selezioniamo il generatore alla stessa frequenza del taglio del crossover (che presumibilmente dovrebbe essere la piu’ critica in quanto sia il sub sia i satelliti non dovrebbero avere attenuazioni)
  • Selezioniamo l’opzione “SINE WAVE pure tone ” nel menu “Generator”.
  • Avviamo il segnale test su True RTA (okkio a non esagerare con il volume) TASTO ON/OFF
  • Sul sub  la fase settata a 0°..
  • Lanciamo il nostro rilevatore di SPL sullo smarphone
  • Annotiamo il livello di SPL massimo
  • Invertiamo la fase dietro il subwoofer e ripetiamo il test
  • *Qualora avessimo un subwoofer con crossover regolabile in continuo… dobbiamo effettuare anche altri test a gradi di fase intermedi…

 

una volta terminate le misurazioni l’inclinazione di fase con il livello SPL piu’ alto sara’ il compromesso piu’ corretto.. (lo so..praticamente 0° nella stragrande maggioranza dei casi). Le differenze possono essere molto evidenti come molto labili… dipende. (ovviamente dipende anche un po dal fatto che stiamo utilizzando uno smartphone e non un super fonometro..)

Vi ricordo anche la mia .. Guida rapida alla regolazione del Subwoofer

Sottoscrivi la Newsletter

Iscriviti alla nostra Newsletter per ricevere tutti gli aggiornamenti nella tua casella di posta elettronica. (1 Email a settimana)

Grazie per esserti iscritto.

Qualcosa è andato storto. Prova di nuovo o contattaci info@avguide.it .

0 Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Dimostra di essere umano: *

©2017 AV guide audio e video community

oppure

Accedi con le tue credenziali

oppure    

Forgot your details?

oppure

Create Account