in

BOSE ACOUSTIMASS 10 SERIE V RECENSIONE

Bose Acoustimass 10 serie V evoluzione della specie

bose acoustimass 10 v 788x390

Il sistema Bose Acoustimass 10 serie v e’ composto da 4 satelliti Direct/Reflecting® serie II  piu’ uno dedicato al canale centrale a a un modulo/sub Acoustimass® snello e facilmente inseribile in ambiente che include tutte le connessioni. Nel package sono inclusi anche i Cavo di ingresso del sistema con connettore proprietario piu’ i cavi per i singoli satelliti.

Il satellite Direct/Reflecting®, cosi’ come il canale centrale, e’ caratterizzato da un doppio altoparlante Fullrange  impostati con angoli fissi precisi per offrire un’esperienza di ascolto coerente che sfruttano  il suono diretto e riflesso per ricreare un suono più naturale e spazioso. Molto ben rifinito  rifinito e compatto la cosa che va subito all’ occhio e’ l’assenza di un connettore di tipo tradizionale, invece e’ presente un connettore proprietario.. forse i piu’ puristi storceranno il naso ma a pensarci bene in questo modo non e’ possibile invertire le polarita dei diffusori. Infatti dal lato ampli non c’e’ il classico cavo spellato ma un connettore RCA che va connesso al modulo SUB acoustimass. Quello che una volta era composto da due cubetti angolabili ora e’ diventato un unico blocco, in pratica verrebbe da pensare che Bose abbia rimosso la possibilita’ di una installazione personalizzabile in virtu’ di una Direct/Reflecting pre impostato.

Il sub o modulo Acoustimass non si presenta particolarmente compatto ma la sua forma snella e allungata favorisce una installazione non invasiva. La potenza del modulo amplificatore dovrebbe essere di circa 200W, diciamo dovrebbe perchè Bose non scrive caratteristiche interne da nessuna parte, o almeno noi non siamo riusciti a trovare qualcosa di ufficiale. Sul fondo sono presenti tutte le connessioni e anche qui non e’ possibile evitare di focalizzarsi sul connettore proprietario AMPLI>SUB.. comodo ma non particolarmente audiophile.

L’ASCOLTO

Siamo abituati a leggere cose molto contrastanti su questi sistemi, gli appassionati piu’ puristi non li tengono neppure in considerazione come Hi Fi.. l’uomo della strada li considera come il top della riproduzione audio-video.. ma allora chi ha ragione? dove sta la verità? Come al solito probabilmente nel mezzo.. Il Bose Acoustimass 10 serie v non e’ di sicuro il miglior sistema 5.1 che abbiamo ascoltato ma neppure il peggiore.. E’ semplice da pilotare e in grado di fare una buona pressione sonora almeno fino a stanze di medie dimensioni. Da un lato puramente Hi fi il sub e i satelliti si legano abbastanza bene ma non come altri sistemi dove probabilmente c’e’ stata una cura maggiore al 2 canali. Da un lato puramente home cinema tutto sta dove deve stare gli effetti sono chiari e focalizzati. La ricostruzione scenica e’ abbastanza estesa, in linea di massima l’unica reale carenza che abbiamo notato e’ nella gamma media, gli alti sono ok, i bassi anche.. i medi, quindi le voci, un pochino meno.

Leggi anche:

bose acoustimass 10 v 788x390
BOSE ACOUSTIMASS 10 SERIE V RECENSIONE
Conclusioni
Bose e’ da sempre impegnata nel riuscire a fornire all’ appassionato un sistema di piccole dimensioni, anzi possiamo probabilmente dire che questo tipo di sistema sia stato realmente inventato da Bose tanti tanti anni fa con il primo sistema Acoustimass, da qui regolarmente aggiornato ed evoluto per restare al passo con le tecnologie attuali.
Costruzione
6.5
Versatilità
8
Suono
7.5
Valutazione utenti0 Voti
0
Pronto all' uso e semplice da installare anche per i neofiti
Data la diffusione del Brand, facile da trovare
Leggermente costoso per le prestazioni
Costruzione economica
7.3
Voto

Scritto da Scorpio58

12 SUGGERIMENTI PER OTTENERE UN SUONO MIGLIORE IN UN SISTEMA AUDIO

HK2288, il 4K hi-end di Vivitek